Chevrolet Volt

Print Print   |  Send Email  |  Word   Share Add This  

Panoramica Chevrolet Volt

Dati principali

Consumi carburante:                Primi 60 km: 0 l/100km
Emissioni CO2:                        < 40 g/km
Autonomia in regime elettrico    60 km (ciclo MVEG)
Autonomia totale:                    > 500 km (con l’utilizzo del generatore ausiliario interno)
Tipologia di veicolo:                  berlina a trazione anteriore con 5 porte e 4 posti
Categoria:                              Veicolo Elettrico (ad autonomia estesa)
Velocità massima:                   161 km/h
Potenza:                               111kW / 150cv
Coppia:                                 370 Nm

Per immagini e notizie su Chevrolet Volt è a disposizione il sito http://archives.media.gm.com/volt/

Come funziona Volt?

Chevrolet Volt non è un semplice veicolo elettrico, è molto di più. È progettato per avere un’autonomia ad energia elettrica di oltre 60 km (ciclo MVEG) senza il minimo utilizzo di carburante ed emissioni. Quando la batteria agli ioni di litio è scarica, entra in azione un generatore ausiliario per estendere l’autonomia ad oltre 500 km. Per ricaricare Volt, basta collegarla ad una normale presa domestica da 230V.

Un “Misuratore di Efficienza” posto nel quadro strumenti digitale fornisce al conducente un costante aggiornamento in tempo reale sullo stato di rendimento del gruppo propulsore. Il sistema di raffreddamento e riscaldamento ha tre modalità di efficienza, mentre il pulsante “Green Leaf”, quando attivato, dà accesso ad informazioni sulla potenza, sul valore energetico e sullo stato della ricarica. Il conducente potrà quindi programmare la ricarica all’interno del veicolo o a distanza, in base al costo di una particolare fascia oraria o al momento che riterrà più opportuno. Volt è anche dotata di segnalatori acustici che avvisano il guidatore quando si avvia o si spegne il veicolo o quando si attiva il processo di ricarica.

Volt non è né un veicolo ibrido né ibrido plug-in: è un veicolo elettrico ad autonomia estesa

Un veicolo ibrido è tale perché a regime richiede contemporaneamente energia sia dal motore sia dalla batteria. In questo tipo di veicoli il motore di combustione è la più grande di due unità e fornisce la maggior parte dell’energia necessaria durante utilizzi intensi, come ad esempio la guida in autostrada. Lo stesso funzionamento viene adottato dai veicoli ibridi plug-in, con la differenza che questi possono essere ricaricati tramite presa elettrica. Volt è un veicolo elettrico ad autonomia estesa (E-REV) e per questo è differente dai veicoli ibridi e dagli ibridi plug-in: alle sue ruote viene sempre trasmessa energia elettrica, la fonte di energia primaria. La benzina è solamente una fonte secondaria, utilizzata comunque per produrre elettricità.

Con Volt si possono percorrere oltre 60 km senza il minimo utilizzo di benzina

A carica completata, l’energia utilizzata per percorrere più di 60 km viene fornita dalla batteria al litio-ioni da 16 kWh. Quando la batteria è scarica, entra in azione un generatore ausiliario per alimentare il motore elettrico e al tempo stesso ricaricare la batteria.

Volt offre un’autonomia totale di oltre 500 km!

Volt ha un’autonomia estesa di oltre 500 km, permettendo quindi di evitare la classica “ansia da rifornimento”. La batteria può essere ricaricata semplicemente in qualsiasi momento collegando il sistema di ricarica di bordo ad una normale presa domestica da 230V. Volt non lascerà a piedi mai nessuno! Durante la modalità ad autonomia estesa, Volt utilizza un’unità 1.4 l che emette appena 40 g/CO2 ogni chilometro.

Volt è un’auto divertente da guidare e adatta alla vita quotidiana!

Chevrolet Volt 5 porte offre 4 ampi e comodi posti a sedere, oltre ad un bagagliaio con una capacità di carico di 300 l. Grazie alla sorprendete coppia di 370 Nm, Volt copre lo scatto 0-100 km/h in appena 9 secondi e raggiunge una velocità massima di 161 km/h.

Con Volt per essere amici dell’ambiente: emissioni, consumi carburante e costi d’esercizio ridotti al minimo!

Nella guida ad alimentazione elettrica prodotta dalla batteria, le emissioni di CO2 di Volt sono nulle. Chevrolet ha stimato che con Volt si possono risparmiare in un anno circa 1.700 l di benzina considerando un percorso quotidiano di 60 km e 22.000 km annuali. Per gli automobilisti che percorrono mediamente 100 km al giorno o 36.500 all’anno, il risparmio arriva fino a 2.200 l di carburante. Chevrolet ha inoltre considerato che il costo al km per far funzionare un veicolo dotato del sistema di propulsione elettrica Voltec si aggira intorno agli 0,02 €/km con alimentazione elettrica contro 0,10 €/km con alimentazione a benzina*.

*Costo calcolato in base ad un prezzo della benzina pari a € 1,313 al litro

Chevrolet Volt debutterà nel 2010 in California e in Michigan

  • Dal concept alla realtà in soli tre anni
  • Gli stabilimenti e i produttori di batterie negli USA si preparano all’ introduzione sul mercato
  • La produzione di Volt perl’ Europa inizierà nel 2011, anno del centenario di Chevrolet

Tre anni dopo la presentazione al salone dell'Auto di Detroit della concept Volt, auto elettrica ad autonomia estesa, Chevrolet annuncia che la Volt di serie debutterà congiuntamente in California e Michigan a fine 2010. Gli stati scelti per il lancio avranno il ruolo fondamentale di confermare che il mercato è pronto ad accogliere i veicoli elettrici.

L'ampia diffusione prevista per i veicoli a propulsione elettrica richiederà una solida infrastruttura di supporto. Per questo Chevrolet sta lavorando a finalizzare numerosi accordi con compagnie di servizi pubblici statunitensi e con l'Electric Power Research Institute (EPRI). Lo scopo è di spianare la strada ai futuri clienti lanciando un programma di ricerca e sviluppo della propulsione elettrica e un'estesa sperimentazione sulle sue reali condizioni d'uso.

Volt si distingue da tutti gli altri veicoli elettrici o ibridi attualmente disponibili sul mercato, può infatti percorrere fino a 60 km (ciclo combinato) con la sola energia elettrica accumulata in una batteria al litio-ioni da 16 kWh. Quando la batteria è scarica, entra in azione un generatore ausiliario per alimentare il motore elettrico e al tempo stesso ricaricare la batteria. Questa modalità estende l'autonomia a oltre 500 km e rende Volt una vera alternativa alle auto con motori a benzina o diesel di oggi. Per l’operazione di ricarica, Volt può essere collegata a una presa domestica da 230 Volt.

L'avvio della produzione di Volt per il mercato statunitense è previsto per la fine del 2010 presso lo stabilimento GM di Hamtramck vicino a Detroit, nel Michigan. Gli investimenti complessivi per Volt nel Michigan ammontano a 700 milioni di euro e coinvolgono otto siti produttivi. Detroit-Hamtramck sarà il punto di assemblaggio finale di Volt, con macchinari che provengono dalla città di Grand Blanc, batterie al litio-ioni dalla fabbrica GM che produce nella periferia di Brownstown, assi a camme e bielle da Bay City e lamiere stampate e motore-generatore di 1,4 litri da Flint, sempre nel Michigan. La produzione di batterie a Brownstown è già iniziata a gennaio di quest'anno.

Wayne Brannon, Presidente e Managing Director di Chevrolet Europe, ha commentato: "Siamo entusiasti dei progressi già compiuti negli Stati Uniti. Le informazioni e gli insegnamenti che ci arriveranno dalle attività e dalle collaborazioni in California e Michigan saranno davvero preziose per la pianificazione del lancio e per la distribuzione in Europa della Volt".

Nel 2011 si celebrerà il centenario del marchio Chevrolet. Il 3 novembre 1911, infatti, l'ingegnere svizzero Louis Chevrolet e l'imprenditore americano Billy Durant fondarono la Chevrolet Motor Car Company. Chevrolet Europe prevede di celebrare il 100° anniversario proprio con l'avvio della produzione di Volt in Europa.

"Sono certo che Louis Chevrolet, che fu un grande ingegnere, sarebbe molto orgoglioso di sapere che un'auto come Volt porta il suo cognome.- prosegue Brannon – Chevrolet Volt segna infatti la nascita di una nuova categoria di auto elettriche ed è un passo importante verso la futura conversione elettrica dell’intero mondo dell’automobile. Nel 2011, quando guarderemo ai 100 anni passati, sempre vissuti all’insegna della passione per le auto, avremo di fronte a noi Volt, che ci proietterà di nuovo protagonisti nei prossimi 100 entusiasmanti anni di storia".

Chevrolet Volt debutterà nel 2010 in California e in Michigan (doc)