Chevrolet Cruse SW

Print Print   |  Send Email  |  Word   Share Add This  

Chevrolet Cruze Station Wagon – la scelta perfetta per famiglie e persone dinamiche

  • Il nuovo design sottolinea l’aspetto sportivo della vettura
  • Bagagliaio con ampio piano di carico e volume massimo di 1.478 litri
  • Il sistema di infotainment Chevrolet MyLink per integrare gli smartphone
  • Il nuovo diesel 1.7L è il più efficiente motore della Cruze, con un consumo di soli 4,5L/100 km
  • Il nuovo turbo benzina 1.4L eroga 140 cv e 200 Nm di coppia massima
  • La Cruze Station Wagon è stata costruita per essere maneggevole e sicura

Lanciata nel 2009, la Cruze è il modello di maggior successo del marchio Chevrolet nel mondo con vendite di oltre 1,3 milioni di unità fino al primo trimestre 2012. Con l’arrivo dell’attesa versione station wagon presso i concessionari europei, Chevrolet offrirà una vettura particolarmente attraente per le famiglie e le persone dinamiche.

"Crediamo che la formula 'Cruze + wagon' sia vincente per il pubblico europeo," ha dichiarato Susan Docherty, Presidente e Amministratore Delegato di Chevrolet Europe. "La nuova Cruze station wagon offre spazio e versatilità, nuovi motori molto efficienti e il sistema di infotainment all’avanguardia Chevrolet MyLink," ha proseguito Docherty.

Le compatte rappresentano il principale segmento in Svizzera, che copre circa il 23% di tutte le unità vendute, e al suo interno le station wagon detengono una quota intorno al 50%. Chi acquista una station wagon apprezza il maggior spazio presente nella vettura pur desiderando che le dimensioni del veicolo, le sue prestazioni e la sensazione generale siano confrontabili a quelle di una hatchback o di una berlina compatta.

La Cruze Station Wagon è stata progettata tenendo a mente questi bisogni e i vari stili di vita dei clienti. Il suo particolare mix di funzionalità la rende il veicolo ideale per viaggiare con la famiglia o effettuare escursioni sportive o lunghe vacanze. Ma la nuova station wagon si rivela adatta anche ai bisogni del pendolare suburbano che apprezzerà la libertà e la flessibilità che questa compatta di classe porterà nella sua vita. Chevrolet offrirà numerosi accessori utili per gli appassionati dell’aria aperta.

La stessa grinta delle sorelle

La station wagon porta avanti il linguaggio estetico sportivo incarnato dalle sue sorelle, la Cruze berlina e Hatchback. La sicurezza della station wagon viene sottolineata dal caratteristico aspetto "wheels out, body in", dalla marcata linea concava della spalla e dall’unica linea del tetto ad arco, rastremata verso il montante posteriore. Le sottili barre portatutto sono di serie e contribuiscono al carattere equilibrato della vettura.

La griglia sdoppiata, con il cravattino dorato al centro, comunica all’istante che questa station wagon è una Chevrolet. Tra le modifiche estetiche inserite in tutte le Cruze model year 2013 vi sono le nuove forme tese e spigolose dell’anteriore con barre orizzontali. Il paraurti anteriore con i fendinebbia all’interno dei nuovi alloggiamenti dona alla vettura un aspetto ancora più sportivo.

L’abitacolo si distingue per il tipico cruscotto sdoppiato Chevrolet, con la plancia avvolgente che prosegue nelle portiere lato guidatore e passeggero. Le vetture dotate del nuovo sistema di infotainment Chevrolet MyLink, di serie su LTZ monteranno uno schermo touch screen ad alta risoluzione da sette pollici risoluzione ubicato nella consolle centrale integrata.

Inoltre, nei modelli dotati di MyLink o delle nuove radio di base e livello medio che saranno lanciate sulle Cruze model year 2013, è stata modificata la disposizione del quadro strumenti e delle bocchette di ventilazione accanto alla radio. Il piccolo scomparto nella parte superiore del quadro strumenti è stato avvicinato alla radio, e ora ospita le prese USB e aux-in.

I veicoli dotati di dispositivo Start/Stop sono dotati di uno schermo con un menu di assistenza alla guida ecologica.

Nuove possibilità di connessione grazie al sistema di infotainment

A partire dall’estate, su Chevrolet Cruze LTZsarà di serie Chevrolet MyLink, una nuovissima tecnologia di infotainment all’avanguardia, che consente di integrare nella vettura le funzionalità del proprio smartphone.

Chevrolet MyLink rende disponibile il contenuto dello smartphone sul display touch screen a colori ad alta risoluzione da sette pollici. I dispositivi esterni come lettori Mp3, iPod, iPad, ecc. possono essere collegati mediante porta USB o Bluetooth. E’ presente anche un’uscita dedicata per dispositivi musicali e smartphone che non dispongono di connessione USB o Bluetooth.

MyLink consente:

  • a chi chiama di selezionare un nome dalla rubrica, toccare la funzione di chiamata ed effettuarla mediante gli altoparlanti, evitando così di dover comporre manualmente il numero
  • di accedere facilmente a playlist personali, fotografie, rubriche telefoniche, altri contenuti e dati memorizzati
  • riprodurre video e slide show personalizzati a vettura ferma
  • di scaricare applicazioni speciali come il navigatore, che verranno proposte nel corso dell’anno

Il touch screen a colori da sette pollici è prodotto da LG electronics, e si caratterizza per il design pulito e intuitivo, con cinque menu, ciascuno con un elenco di funzioni semplici da selezionare. La radio può essere utilizzata con i comandi al volante utilizzati per le trasmissioni audio digitali (DAB). Sei diffusori garantiranno una qualità del suono eccellente per tutti i passeggeri.

La telecamera posteriore sarà di serie sulle vetture dotate di MyLink e nei veicoli con un pacchetto di infotainment con navigatore integrato. Il pacchetto comprende anche il Bluetooth per lo streaming e telefonare senza usare le mani, attacchi Aux-in e USB, comandi al volante, lettore CD (non con MyLink) e 6 altoparlanti premium.

Bagagliaio spazioso e abitacolo pratico

Lo spazio abbonda sulla Cruze Station Wagon, per i passeggeri e per quello che desiderano trasportare. Il bagagliaio rivestito misura 1.024 mm di lunghezza nella configurazione di base e consente di stivare fino a 500 litri di volume fino alla linea dei finestrini. Quando gli schienali dei sedili posteriori sono abbattuti a filo (suddivisione 60/40), il vano bagagli ampliato può contenere fino al tetto anche 1.478 litri.

Altre caratteristiche del bagagliaio:

  • Una copertura che si ritrae completamente dentro un contenitore. La copertura distesa può essere sollevata in modo da non ostacolare nessuna operazione e accedere al bagagliaio con maggiore facilità
  • un vassoio con tre scomparti tra gli schienali dei sedili posteriori un piccolo spazio sotto la sezione posteriore del piano di carico ospita il kit di riparazione pneumatici due vani aggiuntivi, posizionati dietro i passaruota
  • numerosi ganci ai lati del piano di carico per legare eventuali oggetti voluminosi

All’interno della vettura sono presenti i piccoli scomparti delle tasche delle portiere con la possibilità di inserire bottiglie (1,5 litri davanti, 0,5 litri dietro), un vano portaguanti a due livelli ampio e illuminato, tasche sugli schienali dei sedili sufficientemente grandi da contenere laptop sottili, e uno scomparto per stivare piccoli oggetti nel quadro strumenti.

Tra gli accessori disponibili a richiesta vi sono le reti per la protezione dei bagagli, una scatola per organizzare il carico con partizioni flessibili, una roof box, oltre a sistemi per il trasporto di biciclette, portasci e porta tavola da surf.

Gamma motori rafforzata: più potenza in ogni momento

Un turbo benzina 1.4L e un diesel 1.7L completeranno la gamma delle motorizzazioni, oltre ai motori benzina 1.6L e 1.8L e al diesel 2.0L già in offerta.

Il propulsore turbo benzina 1.4L raggiunge prestazioni paragonabili a quelle di motori dalla cilindrata superiore, pur registrando consumi minori e producendo un basso livello di emissioni. Abbinato a un cambio manuale standard a sei rapporti, il turbo benzina eroga 140 cv (103 kW) e una coppia massima di 200 Nm a 1.850~4.900 giri, mentre l’accelerazione da 0 a 100 km/h richiede 9.5 secondi. Nel ciclo misto, i motori turbo benzina 1.4L consumano 5,7 litri/100 km, pari a 134 g di CO2 per km.

Il diesel 1.7L, dotato di turbocompressore con intercooler, dispositivo Start/Stop di serie e servosterzo elettrico, eroga 130 cv (96 kW) per spingere la station wagon a 100 km/h in 10.4 secondi, e a toccare una velocità massima di 200 km/h. Questo risultato eccellente si accompagna a valori di coppia elevati, pari a 300 Nm a 2.000~2.500 giri.

Con un consumo di carburante di 4,5 litri per 100 chilometri nel ciclo misto, ovvero 119 g/km di emissioni CO2 , il diesel 1.7L è il motore più frugale che abbia mai equipaggiato una Chevrolet Cruze.

Su Cruze Station Wagon, il motore benzina 1.6L sarà offerto con il servosterzo elettrico su tutti i mercati, e contribuirà a ridurre i consumi di carburante a 6,5 litri per 100 chilometri nel ciclo misto con emissioni di CO2 pari a 153 g/km. In diversi mercati europei, l’EPS e lo Start/Stop saranno inseriti sui diesel 2.0L a partire dall’estate.

Il turbo benzina 1.4L, i motori diesel 1.7L e 2.0L saranno abbinati a cambio manuale a sei rapporti, mentre i motori benzina 1.6L e 1.8L saranno accoppiati a trasmissioni a cinque rapporti. Sia il 1.8L benzina e il 2.0L diesel saranno offerti anche con cambio automatico.

Un’architettura collaudata per mettere la sicurezza al primo posto

I responsabili di telaio e sospensioni hanno fatto in modo che le caratteristiche dinamiche della station wagon siano in linea con l’aspetto agile della vettura. L’esperienza accumulata sui circuiti del Mondiale Turismo (WTCC), che la Cruze ha vinto per due anni di seguito, nel 2010 e nel 2011, è stata sfruttata al massimo nello sviluppo di questo modello.

Cruze Station Wagon condivide lo stesso aspetto sicuro e ben piantato a terra della berlina e della Hatchback, e la rigida struttura a scocca autoportante, di cui oltre il 60% è composto da acciai a resistenza elevata. Le classiche sospensioni anteriori McPherson e l’assale torcente al posteriore sono state regolate specificamente per rispondere ai bisogni di una vettura caratterizzata da basso baricentro, una dinamica equilibrata e una notevole agilità.

Sulle versioni turbo benzina 1.4L e benzina 1.6L, diesel 1.7L e diesel 2.0L con dispositivo Start/Stop è presente il servosterzo elettrico, per dare al guidatore un chiaro senso di stabilità. Chi ordina il navigatore o il sistema di infotainment Chevrolet MyLink sarà in grado di utilizzare la telecamera posteriore, una novità per Cruze e per il segmento. E’ disponibile anche il cruise control, a seconda dell’allestimento.

L’architettura di sicurezza della Cruze Station Wagon è praticamente identica a quella progettata per la berlina, una vettura che ha ricevuto le cinque stelle per la sicurezza da EuroNCAP e dalla U.S. National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA).

Oltre alla sofisticata carrozzeria della vettura, sei airbag di serie, Controllo Elettronico della Stabilità, Controllo della Trazione, e i freni con sistema antibloccaggio a quattro canali contribuiscono alla sua eccellente performance. Sono di serie anche cinque cinture di sicurezza a tre punti di ancoraggio, il sistema di fissaggio ISOFIX sui due posti esterni della fila posteriore e la pedaliera collassabile.

Dati fondamentali

Lunghezza: 4.675 mm / larghezza: 1.797 mm / altezza: 1.521 mm (comprese le sbarre sul tetto)

Capacità bagagliaio (L): 500 (sedili in posizione, fino alla linea del finestrino) – 1.478 (sedili posteriori abbattuti, fino al tetto)

Motore

1.4L turbo

1.6L

1.8L

Potenza (kW/cv a giri)

103/140

91/124

104/141

Coppia max (Nm a giri)

200 a 1.850~4.900

154 a 4.200

176 a 3.800

Consumi (L/100 km)

5,87

6,51

6,72 (7,11)

Emissioni di CO2 (g/km)

138

153

158(174)

Conformità emissioni

Euro5

Euro5

Euro5

 

Motore

1.7L diesel

2.0L diesel

Potenza (kW/cv a giri)

96/130

120/163

Coppia max (Nm a giri)

300 a 2.000~2.500

360 a 1.750~2.750

Consumi (L/100 km)

4,51

(6,5)

Emissioni di CO2 (g/km)

119

(171)

Conformità emissioni

Euro5

Euro5

Valori per il cambio automatico tra parentesi

Dati tecnici preliminari

Dati tecnici

Dati tecnici Cruze Station Wagon (XLS)