Chevrolet Cruze 5-porte

Print Print   |  Send Email  |  Word   Share Add This  

Cruze 5 porte: eccezionale rapporto qualità/prezzo e stile personale nel segmento delle compatte

  • Cruze 5 porte pronta a ravvivare il segmento
  • La silhouette filante mantiene i principali tratti stilistici di Cruze
  • Abitacolo spazioso e ampio numero di dotazioni di serie
  • Gamma completa di dispositivi di sicurezza di serie

Glattpark / Zurigo. Fin dal lancio sul mercato nel 2009, Chevrolet Cruze ha conquistato i cuori di molti appassionati di motori in tutto il mondo. Grazie a una carrozzeria originale, dalle linee ben definite, ha proposto un linguaggio stilistico rivoluzionario per Chevrolet.

Con l’arrivo di Cruze 5 porte, Chevrolet sarà presente con tutte le proprie forze nel competitivo segmento europeo delle compatte. Cruze 5 porte offrirà ai clienti lo stile e la versatilità di una vettura 5 porte, conservando allo stesso tempo le qualità della pluripremiata Cruze berlina.

"Cruze 5 porte ci darà l’opportunità di estendere la presenza di Chevrolet al segmento delle compatte," ha dichiarato Wayne Brannon, Presidente e Amministratore Delegato di Chevrolet Europe. "Se pensiamo ai risultati raggiunti con la berlina, la Chevrolet più venduta nel mondo nel 2010, abbiamo tutti i motivi per ritenere che anche la 5 porte contribuirà in modo significativo alla continua crescita di Chevrolet in Europa."

Quando hanno iniziato a dedicarsi alla creazione di una vettura 5 porte basata sulla Cruze berlina, tecnici e designer di Chevrolet hanno dovuto tener conto del fatto che la clientela delle compatte 5 porte è assai eterogenea. Il risultato è una vettura che non teme confronti con i principali concorrenti europei.

Caratterizzata dall’originale ed espressivo design Chevrolet, Cruze 5 porte abbina un abitacolo elegante e moderno al vertice del segmento in termini di spazio, con una gamma di efficienti motorizzazioni benzina e diesel. Anche nel campo della sicurezza, Cruze 5 porte ha molto da offrire, con una gamma completa di dispositivi di sicurezza di serie su tutti i modelli.

"Le Chevrolet sono auto vere per persone vere. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di offrire prodotti interessanti per persone di tutti i tipi, indipendentemente dalla posizione sociale. Cruze 5 porte è l’espressione di questa filosofia e ha molto da offrire a un prezzo accessibile. Comunica un messaggio chiaro in termini di design e stile, senza accettare compromessi su sicurezza, praticità o economia", ha proseguito Brannon.

Tutte le Cruze 5 porte saranno dotate delle nuove soluzioni nell’abitacolo del model year 2012. I clienti potranno scegliere tre diversi allestimenti, LS, LT e LTZ.

Silhouette sportiva, tanto spazio e molta tecnica

La carrozzeria di Cruze 5 porte fa pensare a movimento ed energia cinetica pronti a liberarsi. I principali stilemi che sottolineano questa impressione sono la linea del tetto slanciata, la linea di cintura leggermente inclinata e concava e i gruppi ottici anteriori, dalla forma appuntita, a freccia. Le proporzioni della 5 porte, i brevi aggetti anteriori e posteriori, e le fiancate leggermente inclinate verso l’interno, evidenziano l’aspetto sicuro e ben piantato a terra della vettura.

"Il profilo slanciato e sportivo e l’aspetto largo e sicuro sono gli elementi che distinguono Cruze 5 porte da molte delle vetture contemporanee, più statiche. Abbiamo avuto la fortuna di poter partire dalle proporzioni eccellenti della Cruze berlina", ha dichiarato Martin Love, responsabile design Chevrolet Cruze.

Come la Cruze berlina, la 5 porte ha un frontale aggressivo grazie alla separazione orizzontale della griglia del radiatore e ai doppi fari alogeni anteriori. Passando al posteriore, lo spoiler montato sul tetto e la quasi invisibile piega nel montante che va fino alla base del lunotto sottolineano esteticamente l’idea di velocità. Le luci posteriori mostrano l’attenzione ai particolari e contribuiscono all’aspetto di classe superiore della Cruze 5 porte.

All’interno, la Cruze è caratterizzata da una disposizione fluida, da spazi abbondanti e molta versatilità. Per quanto riguarda gli elementi che richiamano una sportiva iconica come la Chevrolet Corvette, Cruze è dotata del cruscotto sdoppiato, separato dalla plancia centrale integrata che confluisce nella console centrale. Insieme alla strumentazione centrale, realizzata in tessuto o vinile tecnico, e al quadro strumenti retroilluminato a LED, questi elementi contribuiscono alla sensazione di comfort e relax.

Il vano di carico è di 413 litri con gli schienali in posizione eretta e i passeggeri posteriori godono di ben 974 mm di altezza. I sedili posteriori possono essere abbattuti 60/40, aumentando così il volume di carico a 883 litri. Si possono utilizzare diversi spazi di stivaggio nel vano portaguanti a due livelli, nella console centrale e nelle tasche delle portiere per riporre un ampio numero di oggetti di uso comune, come libri, CD e piccoli laptop.

Chi guida la Cruze 5 porte e la berlina model year 2012 potrà usare un sistema di navigazione aggiornato con scheda di memoria secure digital (SD). Segue un elenco di altre caratteristiche tecnologiche e di comfort:

  • Centro informazioni dotato di numerose funzionalità (DIC) ora di serie in tutte le versioni
  • Impianto AM/FM/CD, con funzione di lettore MP3 e digital signal sulla radio; fino a sei diffusori
  • Video di infotainment a due o quattro colori (in funzione dell’allestimento)
  • Presa USB nella console centrale sulle versioni LT e LTZ, per collegare MP3 o iPod
  • Climatizzatore a comandi manuali con filtro antiparticolato sui modelli LT; climatizzatore automatico sul modelli , ricircolo automatico dell’aria e sensore di umidità sui modelli LTZ

Motorizzazioni efficienti, trazione eccellente e ottima maneggevolezza

E’ possibile scegliere tre motori, due unità a benzina e una diesel. All’inizio del 2012, inoltre, sarà disponibile il nuovo motore diesel 1.7. Tutti i motori sono quattro cilindri con doppio albero a camme in testa, 16 valvole e iniezione multi-point, o nel caso del diesel, tecnologia common-rail.

I motori a benzina 1.6 e 1.8 litri sono dotati di doppia fasatura a variazione continua. Tra le modifiche apportate per il model year 2011, i nuovi collettori di aspirazione su entrambe le unità. I tecnici hanno inoltre aumentato il rapporto di compressione del motore 1.6 litri e adattato la taratura del propulsore 1.8 litri.

A 6.200 giri, il motore benzina 1.6 litri con cambio manuale eroga 124 cv di potenza. Il motore 1.8 litri eroga 141 cv a 6.200 giri. La coppia massima è di 176 Nm a 3.800 giri. I due motori consumano 6,6 litri/100 km, e l’unità 1.6 litri ha emissioni pari a 153 g/km di CO2 mentre il motore benzina da 1.8 litri produce 155 g/km di CO2.

Essendo uno dei motori più potenti nel segmento delle compatte, il turbo diesel 2.0 litri disponibile sulla nuova Cruze 5 porte e sulle Cruze berlina model year 2011, può contare su picchi di pressione superiori nella camera di combustione e distribuzione a catena.

Accelerazione eccellente, coppia impressionante di ben 360 Nm a 1750 giri e rispetto delle norme Euro 5 (147 g/km di CO2) sono le caratteristiche principali di questo motore, che eroga 163 cv a 3.800 giri e raggiunge con il cambio manuale una velocità massima di 205 km/h accelerando da 0 a 100 km/h in 8,5 secondi. Tutti i motori possono essere scelti con cambio manuale o automatico a sei rapporti.

Trazione e maneggevolezza della Cruze 5 porte sono eccellenti, grazie all’ampia carreggiata, alla struttura della carrozzeria e a un sistema di sospensioni avanzato. Cruze 5 porte è dotata di un sistema integrato di carrozzeria e scocca (BFI) tra i più rigidi del segmento, realizzato con acciai ad alta resistenza.

Il BFI consente di raggiungere le caratteristiche di dinamica, agilità, prontezza ma allo stesso tempo tranquillità tipiche della Cruze 5 porte. Rende inoltre più efficaci gli interventi di riduzione di rumore e vibrazioni.

La sospensione anteriore con montanti McPherson è dotata di moduli per la compensazione dei carichi laterali e molle dalla configurazione speciale. I cuscinetti idraulici assorbono efficacemente i carichi dovuti alle asperità della strada e garantiscono un livello elevato di isolamento. La sospensione posteriore con assale torcente (barra di torsione) contribuisce ad abbassare il baricentro e consente risparmi di peso e un controllo coerente della campanatura delle ruote.

Lo sterzo è idraulico o servoassistito elettrico e trasmette al guidatore una sensazione di sicurezza e stabilità.

La sicurezza è una priorità

Per i materiali utilizzati e la qualità esecutiva, Cruze 5 porte rappresenta un significativo passo in avanti rispetto alla precedente 5 porte compatta di Chevrolet. La struttura della Cruze 5 porte è pressoché identica a quella di Cruze berlina, che ha ottenuto le 5 stelle NCAP.

La vettura è dotata di numerosi sistemi elettronici che contribuiscono a prevenire il verificarsi di un incidente. In caso di emergenza, Controllo Elettronico della Stabilità (ESP), Controllo della Trazione (TCS) e Sistema antibloccaggio dei freni (ABS) con Ripartitore Elettronico di Frenata (EBD) intervengono per aiutare chi guida a mantenere il veicolo in carreggiata e lo assistono in caso di difficili manovre di frenata o accelerazione.

Il cuore della architettura di sicurezza della 5 porte è il sistema integrato di carrozzeria e scocca realizzato con un unico elemento saldato composto da barre a tutta lunghezza, elementi stampati e scatolari. Le barre delle portiere in acciai ad altissima resistenza garantiscono una eccellente protezione dagli impatti laterali.

I sei airbag e le cinque cinture di sicurezza a tre punti di ancoraggio sono controllate dal Sensing and Diagnostic Module (SDM) della vettura, un dispositivo collegato a sensori disposti nel paraurti anteriore e nel montante centrale. I seggiolini per i bambini possono essere fissati secondo le norme ISOFIX.

Per ridurre il rischio di danni al guidatore in caso di incidente, la pedaliera collassabile cede in caso di urti di entità moderata o grave. Il cofano è realizzato in modo da lasciare più spazio tra esso e il motore, per rendere molto meno probabile il contatto tra pedoni e blocco motore. Anche i paraurti sono stati configurati per ridurre la probabilità che i pedoni subiscano danni da parte dei componenti strutturali del veicolo.

Il lancio in Svizzera era in agosto 2011.